DOMENICANI

Provincia Romana di S. Caterina da Siena

donazion2

 

DOMENICA 21 DICEMBRE

foto-avventoPer aiutarci a riconoscere gli atteggiamenti fondamentali di ogni vita cristiana e orientare il nostro sforzo di conversione per prepararci bene all’ormai prossimo Natale, il Vangelo dell’Annunciazione ci indica l’essenziale. Guardiamo a Maria e comprenderemo che tutta la sua vita è guidata dalla sua fede in Dio.

Per Maria Dio non è qualcosa di astratto, lontano dagli uomini. E’ il Dio vivente che ha parlato ad Abramo, che ha concluso con il suo popolo un’alleanza irrevocabile, un’alleanza d’amore, e che ha promesso di mandare un Salvatore. Ed ecco che all’Annunciazione Dio si fa ancora più vicino. Donandoci suo Figlio, nato da Maria, Dio manifesta l’infinito suo amore per gli uomini e manifesta al tempo stesso la presenza della Trinità: Padre, Figlio e Spirito Santo.
Con il suo Sì, Maria è per noi modello di fede. “Beata colei che ha creduto”. Sforziamoci di condividere lo spirito di fede di Maria, sempre disposti ad accogliere la volontà del Padre nei nostri confronti, anche quando possono sconvolgere la nostra vita.
Ma Maria è anche modello di coraggio perché conosceva bene le profezie riguardanti il Messia: ma non si sottrae alla prospettiva di una vita di sofferenza.
Ed è anche un modello di carità: preparare la venuta del Signore per poterlo donare a tutta l’umanità. E questo dovrebbe essere il programma di ogni cristiano che, se realizzato con lo stesso spirito di Maria diventa offerta d’amore.

fr. Graziano Lezziero, O.P.

Santa Maria del Rosario in Prati (roma)

 

Riferimenti scritturistici: 2Sam 7,1-5.8-12.14.16   Sal 88   Rm 16,25-27   Lc 1,26-38

Ed iniziò a mandarli a due a due per portare
e predicare al mondo la Parola di Dio
Scopri di più ...

Frati, Monache e Laici Domenicani...
parliamo con Dio e di Dio nel XXI secolo
Scopri di più ...

E se Dio ti avesse scelto? E se ti stesse chiamando ad essere un frate domenicano?
Scopri di più ...