DOMENICANI

Provincia Romana di S. Caterina da Siena

donazion2

NEWSLETTER
Ricevi sulla tua email gli ultimi articoli del nostro sito e tutte le iniziative della nostra Provincia


*) Iscrivendomi alla Newsletter dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla Privacy ai sensi del D.LGS. n. 196/2003

Avere tempo

briciole frate

Amare significa anche avere tempo.

Chi ama, non tiene il proprio tempo solamente per sé; nel suo tempo si inserisce l'altro. Chi ama ha, per così dire, un'agenda, uno scadenziario particolare. Vuole avere più tempo possibile per l'altro.

Klaus Hemmerle

Lacan: “dare all’altro quello che non abbiamo. Se ci limitiamo a dare quello che abbiamo risponderemo all’altro in termini di contenuti, sul piano dell’avere anziché dell’essere. Sforzarsi di dare anche quello che non abbiamo significa donare all’altro ciò che la sua presenza nella nostra vita ha aperto come possibilità, come valore aggiunto in noi.  Significa mostrare la disponibilità a cambiare per l’altro, a esplorare percorsi diversi grazie al suo amore “nuovo”. Significa accettare le  perturbazioni che possono seguite all’incontro, quello che l’altro con la sua alterità ci ha donato/aperto/chiesto/preteso/fatto emergere, dando accesso a  nuove possibilità proprio attraverso la relazione con lui/lei. Significa mettere a disposizione ciò che ci ha dato l’incontro ma anche  la mancanza  che la sua vita ha aperto in noi. (Umberto Telfener) Quando incontriamo un amico, anche dopo anni, è come se lo avessimo lasciato un momento prima. Riprendiamo la conversazione come se fosse un dialogo interrotto. Eppure non è un dialogo interrotto, non è la prosecuzione di quella conversazione. Perché non ci interessa ciò che è accaduto nell’intervallo. Il tempo dell'amicizia è granulare, un succedersi di momenti presenti che si giustappongono. Invece il tempo dell'innamoramento denso, continuo, spasmodico. Dell’innamorato vogliamo sapere tutto, come ha passato ogni giorno, ogni ora. Il tempo dell’innamoramento stringe assieme il più remoto passato e il più lontano futuro. L'innamoramento è rimembranza e attesa ed il presente è la espansione gloriosa di questo spasimo. Ogni istante dell'amore soffre questo eccesso di temporalità e vuol essere eterno.(Francesco Alberoni)

 

(rubrica a cura di fr. Vincenzo Caprara, O.P.)

NB: Questa pubblicazione non è a scopo di lucro. Pertanto se qualcuno trovasse qualunque improprietà di pubblicazione o riproduzione nel presente sito è pregato di comunicarlo all'amministratore con un messaggio scritto alla pagina Facebook "www.facebook.com/fratidomenicani". Grazie della vostra collaborazione e segnalazione.

Ed iniziò a mandarli a due a due per portare
e predicare al mondo la Parola di Dio
Scopri di più ...

Frati, Monache e Laici Domenicani...
parliamo con Dio e di Dio nel XXI secolo
Scopri di più ...

E se Dio ti avesse scelto? E se ti stesse chiamando ad essere un frate domenicano?
Scopri di più ...