DOMENICANI

Provincia Romana di S. Caterina da Siena

donazion2

NEWSLETTER
Ricevi sulla tua email gli ultimi articoli del nostro sito e tutte le iniziative della nostra Provincia


*) Iscrivendomi alla Newsletter dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla Privacy ai sensi del D.LGS. n. 196/2003

L'importante è seminare

briciole frate

Semina, semina l'importante è seminare: un po', molto, tutto il grano della speranza.

Semina il tuo sorriso, perché tutto splenda intorno a te. Semina la tua energia, la tua speranza per combattere e vincere la battaglia quando sembra perduta. Semina il tuo coraggio per risollevare quello degli altri. Semina il tuo entusiasmo per infiammare il tuo prossimo. Semina i tuoi slanci generosi, i tuoi desideri, la tua fiducia, la tua vita. Semina tutto ciò che c'è di bello in te, le piccole cose, i nonnulla. Semina, semina e abbi fiducia, ogni granellino arricchirà un piccolo angolo della terra.

«Il Regno dei Cieli è simile ad un uomo che ha seminato del buon seme nel suo campo.» (Mt 13, 24) E’ un gesto che ci invita a non fermarci e ad agire. Dobbiamo sapere e decidere quando è il momento migliore per seminare e che tipo di semina è più adatta. Il tempo che viviamo, ci spinge alla consapevolezza che è giunta l’ora, che questo è un buon momento. E’ un gesto semplice che ci dimostra che una piccola azione può diventare qualcosa di più grande. Ciò implica che siamo costanti nelle nostre azioni quotidiane d’amore, pace, servizio e giustizia. Le piccole azioni quotidiane sono un’opportunità per seminare e generano piccoli cambiamenti che, anche se piccoli, contribuiscono a migliorare un poco il nostro mondo. E’ un gesto che implica la VITA. Seminiamo affinché ci sia nuova vita. Dobbiamo avere la speranza che la semina crescerà e darà frutto. Annunciare la buona notizia, essere portatori di pace e speranza alle persone che ci circondano da significato alla nostra vita. Aiutare a crescere, metterci al servizio degli altri e dare priorità alla dignità umana sono gesti del Vangelo che ci liberano e ci fanno sentire sempre più vivi e pieni.   E’ un gesto gratuito. Quando il seminatore semina, non si aspetta nulla in cambio. Ciò che è importante, è seminare, anche se è consapevole che non tutto ciò che semina germoglierà. Dare, donare, condividere sono azioni che non implicano un ritorno. Agiamo sempre all’insegna della gratuità e della solidarietà. Non compiamo alcune azioni per essere migliori di altri nè più importanti, ma solo perché, poco alla volta, vogliamo contribuire alla costruzione del Regno che Gesù sognava.

 

(rubrica a cura di fr. Vincenzo Caprara, O.P.)

NB: Questa pubblicazione non è a scopo di lucro. Pertanto se qualcuno trovasse qualunque improprietà di pubblicazione o riproduzione nel presente sito è pregato di comunicarlo all'amministratore con un messaggio scritto alla pagina Facebook "www.facebook.com/fratidomenicani". Grazie della vostra collaborazione e segnalazione.

Ed iniziò a mandarli a due a due per portare
e predicare al mondo la Parola di Dio
Scopri di più ...

Frati, Monache e Laici Domenicani...
parliamo con Dio e di Dio nel XXI secolo
Scopri di più ...

E se Dio ti avesse scelto? E se ti stesse chiamando ad essere un frate domenicano?
Scopri di più ...