DOMENICANI

Provincia Romana di S. Caterina da Siena

donazion2

 

Anno giubilare a S. Maria del Sasso - Bibbiena

L'Anno Giubilare Domenicano ci ha visto particolarmente impegnati nel nostro Santuario, per far conoscere questo grande dono del Papa al nostro Ordine - celebrando 800 anni della sua fondazione - e sollecitare una partecipazione fervente e numerosa ai vari momenti dell'Anno Giubilare, che abbiamo voluto celebrare in modo sempre solenne. Ricordiamo prima di tutto l'allestimento del grande presepio artistico, che ogni anno ci regalano i nostri amici di Camaiore (LU): quello di quest'anno richiama in modo molto evidente la realtà dei due giubilei, che stiamo ancora celebrando.

E' per questo che resta ancora lì, fino alla chiusura del Giubileo dell'Ordine, il 21 gennaio prossimo, offrendo ai tanti visitatori già venuti e a quelli che ancora verranno, una ricca catechesi sul mistero della Redenzione, sulla misericordia di Dio, e la missione dell'Ordine nella Chiesa.

Anche alcune iniziative culturali durante il 2016 hanno avuto un particolare rilievo, ma soprattutto le solite celebrazioni liturgiche del Natale, della Pasqua, del mese di maggio, la grande solennità dell'Apparizione - preceduta dalla "festa dei fuochi" la sera della vigilia - e poi via via le altre ricorrenze, come la solennità di San Domenico, l'Ottavario, a settembre, della Madonna del Buio, appena terminato. Nella solennità di Pentecoste, 15 maggio, siamo stati onorati dalla presenza del Cardinale Mauro Piacenza, che è rimasto molto colpito da questo luogo particolare, dove natura, grazia e arte hanno creato un ambiente che eleva lo spirito e fa avvertire molto forte la presenza della Vergine, qui venerata sotto i titoli di Madonna del Sasso e del Buio.

Avremo la gioia, dopo la celebrazione del prossimo Natale, di accogliere il Patriarca di Venezia. S.E. Mons. Francesco Moraglia, che verrà a chiudere con noi l'Anno Giubilare Domenicano, il 21 gennaio 2017. Vogliamo anche far notare quanto sia importante per il Santuario la presenza di una Corale, che, formatasi cira 20 anni fa', continua a rendere un prezioso servizio per una migliore partecipazione del popolo alla liturgia e più solenni le celebrazioni più importanti durante l'anno.

Pensiamo sia cosa gradita, ai visitatori di questo sito, far conoscere quanto avviene in un angolo di terra del Casentino aretino, in questo Santuario mariano di S. Maria del Sasso, in quel di Bibbiena.

I frati del convento di S. Maria del Sasso

                

Ed iniziò a mandarli a due a due per portare
e predicare al mondo la Parola di Dio
Scopri di più ...

Frati, Monache e Laici Domenicani...
parliamo con Dio e di Dio nel XXI secolo
Scopri di più ...

E se Dio ti avesse scelto? E se ti stesse chiamando ad essere un frate domenicano?
Scopri di più ...