DOMENICANI

Provincia Romana di S. Caterina da Siena

donazion2

 

Su, uccidiamolo, e avremo noi la sua eredità!

Gen 37,3-4.12-13.17-28   Sal 104   Mt 21,33-43.45

"Su, uccidiamolo, e avremo noi la sua eredità". Rileggiamolo ancora: "E avremo noi la sua eredità".
Da dove la cupidigia di questi uomini? Dal cuore. E checchè ne pensiamo anche dal nostro.
Nella realtà dei fatti l'uomo, anche il più ricco, è povero. Forse per questo cerca sicurezza nel potere, nei soldi, nell'affermazione di sè.
Quest'oggi la Chiesa, che è Madre nel nostro cammino di fede, ci parla tra le altre cose di quei contadini che bastonarono e uccisero tutti gli inviati del padrone della vigna.

"Che uomini cattivi, meritano di essere puniti"". Siamo bravissimi a condannare il male: dei portenti! Ma quando poi si tratta di riprendere noi stessi, magari di correggere anche pian piano qualcosa di noi che riconosciamo cattiva, lì siamo più che indulgenti. Credo che Gesù ci direbbe con le lacrime agli occhi "Ipocriti...".

A volte crediamo che nessuno, in fin dei conti, verrà a sapere della nostra ipocrisia. Eppure Gesù ci mette costantemente in guardia da questo modo di essere (sì, perchè più che un modo di fare si tratta di un modo d'essere, di vivere). Come vorrei che il monito di oggi (v. 45) ci facesse tremare il cuore, ci mettesse in guardia: "Udite queste parole, i capi dei sacerdoti e i farisei capirono che parlava di loro".
Ma perchè ci dovrebbe tremare il cuore? Perchè anche a noi potrebbe essere "tolto il regno di Dio" e dato "a un popolo che ne produca i frutti". Non perdiamo l'occasione di riconoscere la verità di noi stessi. E una volta fatto, dall'altra parte non troveremo un giudice impietoso, ma un Padre misericordioso che ci accoglierà a braccia aperte, come con il figliol prodigo.

"La verità vi renderà liberi"

fr. Fabrizio Cambi
studente nel convento di S. Maria sopra Minerva in Roma

Ed iniziò a mandarli a due a due per portare
e predicare al mondo la Parola di Dio
Scopri di più ...

Frati, Monache e Laici Domenicani...
parliamo con Dio e di Dio nel XXI secolo
Scopri di più ...

E se Dio ti avesse scelto? E se ti stesse chiamando ad essere un frate domenicano?
Scopri di più ...