DOMENICANI

Provincia Romana di S. Caterina da Siena

donazion2

 

L’inquisizione medievale

L’Inquisizione non ha buona reputazione e c’è la tentazione di condannarla sbrigativamente come un errore atroce della Chiesa. La giustizia, invece, esige che, prima di condannare o di assolvere, si conosca ciò di cui si parla e, purtroppo, nonostante i numerosi e validi studi che, da ormai un secolo, sono stati consacrati ad essa (e, in particolar modo, all’Inquisizione medievale), vigono ancora a suo riguardo pregiudizi ben radicati. La conferenza alla quale si può accedere mediante questo link (scarica il file), intende, limitandosi al periodo medievale, presentare, nel modo più oggettivo possibile questa istituzione che non è stata frutto di un breve momento di smarrimento, ma è stata voluta con perseveranza, energia e continuità da papi e concili durante diversi secoli.

Lo scritto esamina, brevemente e in modo elementare, la natura giuridica dell’Inquisizione, il suo funzionamento, il suo attore principale: l’inquisitore e, infine, i suoi fondamenti teorici. Si spera, così, di fornire al lettore un punto di partenza per una riflessione sufficientemente informata.

fr. Daniel Ols, O.P.

Ed iniziò a mandarli a due a due per portare
e predicare al mondo la Parola di Dio
Scopri di più ...

Frati, Monache e Laici Domenicani...
parliamo con Dio e di Dio nel XXI secolo
Scopri di più ...

E se Dio ti avesse scelto? E se ti stesse chiamando ad essere un frate domenicano?
Scopri di più ...