DOMENICANI

Provincia Romana di S. Caterina da Siena

donazion2

Seguici anche su:

facebook instagram youtube
telegram  twitter  

Santa Maria del Rosario

Convento Santa Maria del Rosario

Via Germanico 94
00192 - Roma
Tel: 06 39 73 89 93
Fax: 06 39 73 89 93
www.santamariadelrosario.net

Attività particolari:

Parrocchia S. Maria del Rosario in Prati
Tel e fax: 06 39 73 80 77
s.mariadelrosario@libero.it
Tel sacrestia : 06 39 88 76 90

Casa di formazione del prenoviziato

I frati della comunità:
fr. Domenico Sprecacenere - Superiore;
fr. Simone Bellomo - Parroco;
fr. Rosario Tricarico;
fr. Maurizio Carosi;
fr. Maurizio Pantoli; 
fr. Luciano Santarelli;
fr. Bruno Caglioti (S. Tommaso);
fr. Thang J. Nguyen (Vietnam);
fr. Rinaldo Giuliani (S. Domenico).

FACCIAMO LA COPPIA A NOSTRA IMMAGINE

Sta per uscire il nuovo libro di fr. Christian Steiner

La coppia è chiamata ad arricchire la sua consapevolezza di sé alla luce della rivelazione della Prima Alleanza e dell’agire di Dio nella civiltà attuale

Un viaggio attraverso la Sacra Scrittura che ci fa conoscere caratteristiche e significati della coppia nella Prima Alleanza (farà seguito un secondo volume centrato sulla Nuova Alleanza) alla luce di due fenomeni completamente nuovi nella storia dell’umanità e delle famiglie: in primis, la liberazione della vita della persona nelle nostre famiglie grazie all’avvento della civiltà del benessere e della cultura di massa nella seconda metà del Novecento.

Leggi tutto...

Quel tempio da riscostruire in tre giorni

La terza domenica di Quaresima ci porta a riflettere partendo dal secondo capitolo del vangelo di Giovanni, caratterizzato da due episodi: il miracolo alle nozze di Cana e la purificazione del tempio.

Al versetto 4 del capitolo 2, Gesù risponde alla richiesta incalzante di sua Madre con le celebri parole: "Donna, che vuoi da me? Non è ancora giunta la mia ora". L’ “ora” a cui Gesù si riferisce è quella della glorificazione e del suo ritorno alla destra del Padre. Il miracolo che Egli compie a questo banchetto di nozze è come se fosse un “passaggio”: è vero che viene chiamato il primo miracolo e l’inizio della sua vita pubblica, ma in realtà è un episodio che accade quasi nel nascondimento, ad una festa di nozze appunto. E infatti annota Giovanni che solo “i suoi discepoli credettero in lui”.

Leggi tutto...

Il nostro cammino verso la Pasqua continua

Gesù ci conduce oggi alla “Santa montagna” e ci rivela chi è Lui. La colletta della santa Messa di oggi fa, come al solito, il punto sulla proposta di riflessione della liturgia della parola: Dio è un padre buono e ha tanto amato il mondo da dare il suo figlio. Perché la nostra fede sia salda dobbiamo ascoltare questo figlio e così giungeremo alla Pasqua, nostra trasfigurazione.

 

Tre giorni di terribile e silenzioso viaggio affrontato da Abramo verso la vetta della prova: è come il paradigma di ogni itinerario di fede. Percorso oscuro e combattuto, accompagnato solo da quel comando implacabile: «Prendi il tuo figlio, il tuo unico figlio che ami e offrilo in olocausto!». Poi il silenzio. Silenzio di Dio («Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?»), silenzio di Abramo, silenzio del figlio Isacco che solo una volta (per altro non riportata nel nostro testo liturgico), con ingenuità straziante apre un dialogo col padre: «Padre mio! - Eccomi, figlio mio. - Dov'è l'agnello per olocausto? - Dio stesso provvederà, figlio mio!».

Leggi tutto...

TOMMASO D'ACQUINO E LA VITA RELIGIOSA

In occasione del 750 esimo anniversario della morte di S. Tommaso d'Aquino, la nostra Provincia Romana di Santa Caterina da Siena vuole ricordare questo grande "figlio" con un Convegno Internazionale di studi che avrà luogo a Roma nei giorni 14-15 Marzo.

Ad aprire i lavori sarà il nostro Priore Provinciale fr. Antonio Cocolicchio.

Leggi tutto...

Ed iniziò a mandarli a due a due per portare
e predicare al mondo la Parola di Dio
Scopri di più ...

Frati, Monache e Laici Domenicani...
parliamo con Dio e di Dio nel XXI secolo
Scopri di più ...

E se Dio ti avesse scelto? E se ti stesse chiamando ad essere un frate domenicano?
Scopri di più ...